Custodia del creato

22 – 29 maggio 2022

Piccole “PILLOLE” giornaliere per la Settimana Laudato Sì 2022

Suolo, acqua, montagne, tutto è carezza di Dio. (LS 84)

La crisi ambientale colpisce tutti, ma solo camminando insieme, nessuno escluso, si possono cambiare le cose, e costruire il futuro del pianeta che tenga conto in modo particolare del grido dei poveri e dei più vulnerabili. La nostra meravigliosa casa comune ha bisogno di custodi leali, per questo la nostra associazione inizia e propone un cammino di conversione ecologica, tessendo fili di speranza.

“Tutti possiamo collaborare come strumenti di Dio per la cura della creazione,

ognuno con la propria cultura ed esperienza, le proprie iniziative e capacità”. 

(LS 14)

La riflessione sulla casa comune che è cura del creato, porterà ad azioni che sono trasversali a tutto l’agire.

Come Associazione aderiamo alla Piattaforma Laudato Sì e intendiamo fare un piano d’azione Laudato Sì che ci permetta di avanzare con audacia nella direzione tracciata dai sette obiettivi Laudato Sì:

  • Rispondere al grido della Terra
  • Rispondere al grido dei poveri
  • Promuovere una economia ecologica
  • Adottare uno stile di vita semplice e sostenibile
  • Offrire l’educazione ecologica
  • Sviluppare la spiritualità ecologica
  • Promuovere l’impegno comunitario e l’azione partecipativa

“L’obiettivo non è di raccogliere informazioni o saziare la nostra curiosità, ma di prendere dolorosa coscienza, osare trasformare in sofferenza personale quello che accade al mondo, e così riconoscere qual è il contributo che ciascuno può portare.” (LS 19)

LETTERA ENCICLICA
LAUDATO SI’
DEL SANTO PADRE 

FRANCESCO
SULLA CURA DELLA CASA COMUNE